Borgo Castello, Parco Regionale La Mandria

A poco più di tre chilometri dal centro storico di Venaria Reale, alle spalle della grande Reggia, si trova La Mandria, un vasto territorio un tempo utilizzato dalla corte sabauda come riserva di caccia e centro per l’allevamento di cavalli di razza. Oggi il Parco Regionale La Mandria è un’importante realtà di tutela ambientale, un polmone verde che permette un contatto diretto con la natura, ma anche una riserva in cui vivono liberamente diverse specie di animali selvatici e domestici.
Una visita guidata questa per gli amanti della natura, ma non solo. Troveranno motivi di interesse anche gli amanti della storia sabauda e del gossip, perché la più grande trasformazione del parco risale all’epoca di Vittorio Emanuele II, che destinò parte del complesso di Borgo Castello alla moglie morganatica Rosa Vercellana, popolarmente nota come “la Bela Rosin”.

Durata: 2 ore

E inoltre: è possibile visitare la mostra permanente multimediale e interattiva “Al.bo. conoscere e giocare con l’albero e il bosco” oppure avventurarsi in un’escursione in bicicletta, in carrozza o in Trenino.

Info&Prenotazioni